lunedì 5 agosto 2013

#Atac e l'Evacuazione fantasma

Sempre parlando di venerdì scorso, ho letto questa cosa (chiamarla comunicato è oltraggioso per i comunicati veri...) che fa, come al solito a cazzotti con la realtà: Allora Atac dice che nessuno ha dato l'ordine di evacuazione del treno (certo ce dovevano morì tutti dentro!!!), ed allego tweet che li sbugiarda, poi che il personale di macchina ha assistito i viaggiatori (vedi post in diretta) e poi dall'alto dello scarico di responsabilità: "Atac ricorda che è severamente vietato scendere dai treni fuori dalle stazioni e che tali attività devono essere eseguite solo rispettando le disposizioni impartite dal personale" Caso chiuso! Caso chiuso un cazzo, ma non lo vedete in quale modo bestiale ci fanno viaggiare, affanculo la forma ed i comunicati ufficiali, i mezzi devono funzionare... ah e dal Sindaco neanche una parola- Ciò di cui non si parla, non succede...





Atac, metro B: interruzione provocata da furto di rame

Passeggeri sui binari: l'azienda non ha mai dato ordine evacuazione

L'interruzione di parte della linea B della metropolitana è stata provocata da un tentativo di furto di rame perpetrato da ignoti nel lungolinea fra le stazioni Magliana e Marconi. Lo hanno accertato i tecnici Atac, prontamente intervenuti sul posto per ripristinare la linea dopo l'interruzione, durata circa 40 minuti. I tecnici hanno lavorato per ripristinare rapidamente il servizio, garantendo al contempo piena sicurezza della linea e dei passeggeri.

A tal proposito, in relazione a notizie di stampa che riferiscono di passeggeri sui binari durante l'interruzione, Atac sottolinea che solo un treno si è fermato in prossimità della stazione Marconi. L'azienda non ha dato alcun ordine di evacuazione del convoglio. Risulta, tuttavia, che alcuni passeggeri, di loro iniziativa, abbiano forzato le porte e siano scesi dal convoglio, iniziando a camminare sui binari. 

Il personale di macchina presente sul treno ha comunque assistito i viaggiatori scesi. Tale situazione ha costretto al rallentamento anche i treni in servizio sulla Roma-Lido, che circolano nell'area, oltre a ritardare la fase di riattivazione del servizio, visto che le norme impongono di verificare l'assenza di estranei in linea prima di procedere.

Atac ricorda che è severamente vietato scendere dai treni fuori dalle stazioni e che tali attività devono essere eseguite solo rispettando le disposizioni impartite dal personale.

Risposta

ero su quel treno e ci è stato detto dall'altoparlante che il treno doveva essere evacuato, le porte NON sono state forzate! #atac (jojo_duchessa)

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.